Archivi della categoria: Servizio diocesano per il Catecumenato

Consegna del Padre Nostro

Fin dall’antichità a coloro che si preparavano al Battesimo viene consegnata la “Preghiera del Signore”. Non si tratta di dare una preghiera da dire, ma di insegnare a pregare e, soprattutto, di essere iniziati ad avere uno spirito di figli davanti a Dio. LITURGIA DELLA PAROLAAlmeno una delle letture può essere scelta tra quelle  proposte dal RICAPRIMA LETTURA: Os 11.1.3-4.8 SALMO RESPONSORIALE: Salmo 22Ritornello: Il … Continua a leggere »

Rito dell’elezione
o dell’iscrizione del nome

Questo rito (riservato al vescovo) viene celebrato all’inizio dell’ultima quaresima nella Chiesa Cattedrale o nella Basilica dei martiri Felice e Fortunato. PRESENTAZIONE DEI CANDIDATI Ciascun catecumeno prende posto nei primi banchi insieme con i rispettivi padrini, le madrine e catechisti.Dopo la proclamazione del Vangelo, il Responsabile diocesano dell’iniziazione dei catecumeni presenta al Vescovo coloro che devono essere eletti:Reverendo Padre, nella prossima ricorrenza delle solennità pasquali, … Continua a leggere »

Le celebrazioni della Quaresima conclusiva

  SECONDA DOMENICA (unzione con l’olio dei catecumeni) In occasione della seconda domenica di quaresima si può celebrare il rito dell’unzione con l’olio dei catecumeni.Esso va collocato dopo la Liturgia della Parola. Prima dell’unzione il catecumeno si avvicina e colui che presiede pronuncia la seguente preghiera di esorcismo. O Dio, che conosci i cuorie dai a chi fa il bene la giusta ricompensa,guarda con benevolenzaquesto catecumeno … Continua a leggere »

Decreto Vescovile

 Protocollo Generale: 371/2007   DECRETO DI PROMULGAZIONEDELLO STATUTODEL “SERVIZIO DIOCESANO PER IL CATECUMENATO” In data 1° marzo 1998 il mio predecessore mons. Pietro Giacomo Nonis secondo le disposizioni del Rito dell’Iniziazione cristiana degli adulti (RICA, v. nn. 44, 66) istituiva in Diocesi il Servizio Diocesano per il Catecumenato, approvandone “ad experimentum” lo Statuto (cf “Rivista della Diocesi di Vicenza” LXXXIX [1998] pp. 224-226). Essendo trascorso … Continua a leggere »

Celebrazione dei Sacramenti dell’Iniziazione Cristiana
in parrocchia con delega del Vescovo

 L’iniziazione degli adulti si celebra, secondo la Tradizione, nella santa notte della Veglia Pasquale. LITANIE DEI SANTIPrima delle litanie dei Santi i battezzandi insieme con i loro padrini e le madrine si avvicinano al fonte. Il sacerdote si rivolge ai presenti con questa munizione o un’altra simile. Fratelli carissimi, invochiamo la misericordia di Dio Padre onnipotentePer questi tuoi figli N. e N. che chiedono il … Continua a leggere »

Le costanti dell’Iniziazione Cristiana

  GLI ATTORI a. La comunità cristiana – il gruppo La comunità cristiana, con tutte le sue componenti (vescovo, presbitero, diacono, religioso/a, laico/a) è il soggetto di ogni iniziativa missionaria. Da tutte le comunità partono gli impulsi missionari (testimonianza d’insieme e dei singoli suoi membri) indispensabili per suscitare nell’adulto, indifferente o lontano, una qualche attenzione a Cristo e alla sua proposta di vita. La Grazia … Continua a leggere »