Il secondo incontro sulla Riforma

Lunedì 15 maggio al Centro Onisto

 
 
Come far avanzare l’unità dei cristiani? La risposta  a questo interrogativo non può essere demandata esclusivamente a qualcuno nella Chiesa, ma è compito di tutti. Un’occasione per rilanciare l’impegno ecumenico e scuotere i cristiani di tutte le confessioni, è la commemorazione dei 500 anni della Riforma e del suo autore, Martin Lutero.
Certamente, si può far fruttuosa memoria del passato solo se ci si lascia toccare dallo Spirito Santo, riformando se stessi e testimoniando a tanti nostri fratelli la realtà di Dio. E’ vero, però, che il desiderio di riconciliazione tra le chiese passa attraverso la conoscenza reciproca. Ora, la novità, per quanto riguarda Lutero e la sua riforma, non è riducibile alle tesi sulle indulgenze, ma è ben più complessa. Pertanto, non volendo limitarci ad una conoscenza superficiale di Lutero e della vicenda storica della Riforma, in continuità con gli incontri del lunedì, sono proposti due appuntamenti, tra loro coordinati: un primo incontro tenutosi lunedì 8 maggio volto a ricostruire i complessi avvenimenti del secolo XVI.
Il secondo incontro che punterà ad una rilettura in chiave ecumenica della Riforma sarà lunedì 15 maggio: “A 500 anni dalla Riforma: dal conflitto alla comunione”
Relatore Mons. Franco Buzzi, prefetto della Biblioteca Ambrosiana di Milano.

L’incontro si terrà al Centro diocesano “Mons. Arnoldo Onisto”, borgo S. Lucia 51 Vicenza, inizio ore 9.15.
 
A compimento della proposta si propone un pellegrinaggio di sei giorni in Germania “Sulle orme di Lutero e della sua riforma” dal 28 agosto al 2 settembre, ripercorrendo le tappe del lungo cammino nei luoghi che segnarono la Riforma. Per informazioni e iscrizioni Ufficio Pellegrinaggi Diocesi di Vicenza Contrà Vescovado 3 Vicenza  tel.0444 327146  fax 0444 230896 e-mail: pellegrinaggi@diocesi.vicenza.it       www.pellegrininellaterradelsanto.it